START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH

fullips

Pericolo Fullips: labbra più grandi con una bottiglia

L’ultima trovata in campo di medicina estetica fai da te (poco tempo fa vi avevamo parlato della macchina aspira chiappe provata da una nota celebrity) si chiama Fullips ed è un giochino facile facile, per aumentare il volume delle labbra, che si pone a metà tra idiozia e pericolosità.
Manco a dirlo, già si parla di “trucco miracoloso” e sui social network sta dilagando la mania di postare video e foto con l’hashtag #KylieJennerChallenge (dal nome della sorella di Kim Kardashian a cui le ragazze si ispirano) che mostrano bocche deturpate derivanti dalla folle pratica. Ma come funziona?

La maggior parte delle ragazze utilizza una bottiglia o un bicchiere molto stretto. Ci infila le labbra, aspira l’aria presente all’interno per circa 15 secondi fino a che la bocca non si attacca con effetto ventosa e poi si stacca. Il risultato? delle labbra estremamente gonfie. Il consiglio che poi le blogger danno è “Se volete labbra ancora più grandi riprovate più volte”.

Ora, è chiaro che non c’è nulla di nuovo sotto questo cielo. Il giochino di gonfiare le labbra con la bottiglia lo fanno tutti i bambini. Nulla di strano fin quando si tratta di un gioco, fatto una volta e con attenzione. Quando diventa una pratica da adottare più volte al giorno, specie prima di uscire (perché l’effetto dura molto poco ovviamente) allora la faccenda può diventare pericolosa.

Il gonfiore delle labbra (che poi basta guardare la foto per rendersi conto di quanto siaantiestetico, sembra una reazione allergica importante) viene provocato da una “forzatura” nella circolazione e dall’abbondante afflusso di sangue che viene veicolato nella parte interessata. Per rendersi conto di quanto possa essere pericoloso questo procedimento, specie se viene ripetuto spesso, citiamo alcuni passaggi che le beauty blogger scrivono: “Fate attenzione ed interrompete il procedimento se si sente dolore, ci si accorge di eventuali problemi o si vedono degli ematomi”. In realtà, nei casi più gravi, si possono rischiare perfino dei danni permanenti.

Ancora una volta il consiglio è quello di affidarsi a dei professionisti ogni qual volta si vuole intervenire sulla bellezza di alcune parti del corpo. Spesso non si richiede il bisturi, ma l’attenzione, quella sì.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Leggi la cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi